Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Valduggia compleanno record: 106 anni per Fani Matella
Attualità Borgosesia e dintorni -

Valduggia compleanno record: 106 anni per Fani Matella

L'ultracentenaria gode di buona salute e ha festeggiato insieme alla sua famiglia.

valduggia compleanno

Valduggia compleanno invidiabile per Fani Matella, che ha tagliato il traguardo dei 106 anni.

Valduggia compleanno record

E’ un traguardo davvero da record quello di Fani Matella: la persona più anziana di Valduggia, già tra le donne più longeve in assoluto della Valsesia, ha spento simbolicamente la bellezza di 106 candeline. L’ultracentenaria, che abita in un appartamento in via Roma, nonostante l’età non rinuncia al buon cibo, gode ancora di una buona salute e ama la compagnia. E non abbandona le sue abitudini di donna: martedì, per esempio, si è recata a casa sua una parrucchiera per sistemarle il taglio dei capelli e per farle la piega. Un appuntamento, quello con l’acconciatrice, che si ripete in media due volte al mese. Fino a circa quattro anni fa vivendo ancora da sola, si occupava dei suoi lavori casalinghi, faceva lei il bucato e si preparava i pranzi e le cene.

La storia

Fani Matella è nata a Pogno il 31 luglio del 1913; rimasta orfana in giovanissima età, ha vissuto per un breve periodo con i nonni a Valpiana, dopo la loro morte è andata ad abitare con una zia materna. Da ragazzina ha conosciuto Giuseppe Gervasini, diventato poi suo marito con cui si è trasferita a Valduggia. E dal paese non si è più spostata, anche dopo essere rimasta vedova. Ora abita in via Roma. Dal matrimonio è nata la figlia Anna Maria, residente a Valduggia ma in un’abitazione distante da quelle della mamma. «Mia mamma è una vera roccia – dice la figlia -: con lei il tempo sembra essersi fermato. Alcune volte credo proprio non si renda conto della sua età. Nonostante ogni tanto abbia qualche acciacco, per fortuna nulla di serio ma causato dall’età, mia mamma non si lamenta mai. Non rinuncia a mangiare bene e, esattamente come faceva una volta, si lamenta se qualcosa non è stato fatto come vorrebbe che venisse fatto lei».

La festa

E se fino a quattro anni fa nonna Fani viveva da sola, per motivi di sicurezza e tranquillità la famiglia ha voluto che ci fosse qualcuno a vivere con lei: «Abbiamo faticato a farle accettare la badante – continua la figlia -, ma non potevamo fare diversamente. E’ senza dubbio una comodità per lei e una sicurezza per noi: sono sicura che se vivesse da sola proverebbe ancora a fare tutto lei, anche se ovviamente non è più fattibile». Per Fani Matella domenica i parenti hanno organizzato un pranzo: «Anche se dice di stare bene, non mi chiede più di uscire e andare in giro, infatti da almeno un paio di anni non esce quasi più di casa. Così per il suo compleanno siamo andati tutti da lei: come sempre non ha rinunciato a gustare il pranzo anche se la torta non ha voluto mangiarla subito: ha detto che voleva gustarsela da sola…» Con tanti auguri a nonna Fani.

Ai piedi della Valsesia vive un’altra ultracentenaria da record: la sizzanese Vittorina Zoppis ha compiuto pochi mesi fa 108 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente