Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Varallo riapre piscina di Villa Becchi
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Varallo riapre piscina di Villa Becchi

Oggi si potrà tornare a nuotare dopo un periodo di chiusura, che ha permesso di realizzare dei lavori.

varallo riapre

Varallo riapre oggi Villa Becchi dopo un periodo di chiusura in cui sono stati portati a termine dei lavori di manutenzione.

Varallo riapre la piscina

Villa Becchi riapre i battenti oggi. Oltre alle solite attività e corsi in programma, in vista per l’anno nuovo c’è anche un cambio di gestione, che porterà nuovi servizi e l’apertura anche di domenica. «Villa Becchi è una struttura fondamentale per il territorio e il bilancio è assolutamente positivo – afferma il sindaco Eraldo Botta -. E’ situata in un parco meraviglioso, in una villa di inizio Novecento in stile Liberty vincolata alla Soprintendenza: è bella come Varallo e, d’altra parte, una piscina in questa città non poteva che sorgere in un posto così». La chiusura di agosto è stata anche l’occasione per fare interventi di manutenzione: «Abbiamo realizzato diversi lavori, sistemato la vasca, le piastrelle e portato avanti una bella pulizia per ripartire con la nuova stagione – spiega il vice sindaco Pietro Bondetti -. La vasca è stata completamente svuotata e poi riempita».

Alla ricerca di un gestore

Da oggi la piscina sarà di nuovo a disposizione, mentre tra le scrivanie del municipio si ragiona sul futuro della struttura. «Stiamo percorrendo una strada di ricerca di un nuovo gestore, in due hanno già bussato alla porta, e stiamo lavorando in due direzioni: una per questo cambio amministrativo e l’altra al fine di ottenere nuovi servizi e l’apertura domenicale, per offrire ancora di meglio ai cittadini – continua Botta -. Anche con il cambio di gestione, il Comune garantisce che la struttura rimarrà aperta e che i corsi continueranno a tenersi, come è sempre stato: è troppo importante dal punto di vista sociale per il nostro territorio». A Villa Becchi, in effetti, c’è spazio davvero per tutti: i bimbi vanno a scuola di nuoto e anche i disabili possono entrare in vasca con la carrozzella grazie a una rampa. Esiste inoltre una piscina più piccola e riservata in cui la temperatura è più alta, in modo tale che possa essere utilizzata per i neonati e la ginnastica in acqua.

La struttura

«E’ una struttura a disposizione dei cittadini, nel suo parco si può trascorrere del tempo all’aria aperta e il centro offre davvero molto: palestra, centro benessere con sauna, bagno turco ed estetista. A chi verrà, tuttavia, chiederemo di implementare ulteriormente i servizi e di tenere aperto la domenica», dice il sindaco. La nuova gestione dovrebbe prendere le redini di Villa Becchi con l’inizio dell’anno nuovo. Resta da valutare per quanto tempo le sarà affidato il centro e se la società si farà carico anche della dépendance interna al parco. «Abbiamo trovato persone interessate all’immobile, ma siamo già in trattativa con il nuovo gestore e stiamo valutando con lui diverse opportunità – conclude il primo cittadino -. La casetta è pronta e a disposizione, quindi vedremo cosa ci verrà proposto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente