Seguici su

Attualità

Venerdì Santo Romagnano in gara per il riconoscimento Unesco

Pubblicato

il

Venerdì Santo Romagnano in gara per il riconoscimento Unesco. Anche se quest’anno salta la rappresentazione.

Venerdì Santo Romagnano in gara per il riconoscimento Unesco

Niente rappresentazione dal vivo per il gruppo del Venerdì Santo a Romagnano. Ma la Passione rivivrà in modo virtuale nei vari angoli del paese. Intanto, dopo sette anni di lavori, nei prossimi mesi il Comitato concluderà e consegnerà i dossier di candidatura di Europassione per l’Italia. Il passaggio servirà per il riconoscimento dell’Unesco.

Progetto Europassione

La documentazione verrà inoltrata a Roma per essere successivamente portata in discussione a Parigi entro l’anno. «Dopo un lavoro particolarmente impegnativo – afferma Ruga, vicepresidente di Europassione per l’Italia e coordinatore delle associazioni del Nord Italia – ci auguriamo di ottenere l’ambito riconoscimento. Abbiamo in corso un’iniziativa importante con il Ministero dei beni culturali e con l’Unpli stiamo raggiungendo un accordo per utilizzare la rete dell’Unione nazionale Pro loco d’Italia».

Tra i membri fondatori

Il Comitato Venerdì Santo di Romagnano è tra i soci fondatori di Europassione per l’Italia, costituita nel 2004 proprio a Romagnano con altre 12 associazioni nazionali. Europassione per l’Italia è formata attualmente da quaranta associati, una decina circa del nord Italia, e con un numero sempre crescente di richieste di adesione.

LEGGI ANCHE: Venerdì Santo Romagnano 2021 edizione virtuale

«Ciò che è emerso dall’ultima riunione – spiega Ruga – è la volontà di non fermarsi, nonostante il periodo difficile che ogni sodalizio sta attraversando. L’anno scorso la quasi totalità delle rappresentazioni è stata annullata. L’aspettativa che abbiamo come Europassione per l’Italia è quella di stimolare le associazioni a promuovere comunque iniziative nel rispetto dei decreti. In questo modo resterà qualcosa di tangibile oltre che di simbolico».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *