Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Volontari Aib piangono Fabio: aveva solo 40 anni
Attualità Novarese -

Volontari Aib piangono Fabio: aveva solo 40 anni

L'uomo ucciso da un melanoma. Il ricordo dei compagni di squadra: guarderemo il cielo e lo troveremo con il suo sorriso gentile tra le stelle luminose.

Volontari Aib piangono Fabio: aveva solo 40 anni. L’uomo ucciso da un melanoma. Il ricordo dei compagni di squadra: guarderemo il cielo e lo troveremo con il suo sorriso gentile tra le stelle luminose.

Volontari Aib piangono Fabio: aveva solo 40 anni

E’ stato celebrato nella mattinata di oggi, sabato 3 aprile, il funerale di Fabio Cerutti, residente a Invorio, ucciso da un melanoma contro il quale aveva lottato per sette anni. L’uomo, chiamato da tutti “Fabietto”, lavorava in una rubinetteria di Gattico-Veruno ed era molto noto in zona per il suo impegno nella squadra Aib.

Il ricordo della squadra

Ecco il ricordo della squadra Aib “Cerutti Luigi”:

“La nostra grande famiglia Aib è addolorata. Fabio era un Aib al servizio della natura, perché con essa aveva un profondo legame, che ha vissuto con la sua famiglia, gli animali e i campi che accudiva. Uno spirito collaborativo che portava serenità e competenza, ma anche allegria nei ritrovi di squadra. Un volontario che ha sempre avuto rispetto per tutti, perché non si è mai considerato superiore a nessuno. Con i suoi occhi limpidi ci ha fatti sentire amici e ora dalla Pomeola guarderemo il cielo e lo troveremo con il suo sorriso gentile, tra le stelle luminose”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *