Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Assassino Stefano Leo: è sano di mente, sarà processato
Cronaca Varallo e Alta Valsesia -

Assassino Stefano Leo: è sano di mente, sarà processato

Il processo avrebbe dovuto tenersi ieri, ma a causa del Covid 19 è stato rinviato.

Assassino Stefano Leo: è sano di mente, sarà processato. L’uomo che ha colpito alla gola Leo è stato sottoposto a perizia psichiatrica che non ha messo in luce problemi psichiatrici.

Assassino Stefano Leo: è sano di mente, sarà processato

Il giovane originario di Varallo era stato colpito a morte con un coltello il 23 febbraio 2019. In un primo momento si era ipotizzato che il gesto fosse legato al fatto che l’assassino soffrisse di un distrurbo della personalità. Una perizia psichiatrica ha chiarito il contrario. Ieri avrebbe dovuto prendere il via il processo ma è stato rinviato a causa dell’emergenza Coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente