Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Gatta ferita gravemente da un colpo di carabina
Cronaca Fuori zona -

Gatta ferita gravemente da un colpo di carabina

E' accaduto a Borgo Ticino. La micia ha subito serie lesioni agli organi interni e ha rischiato la vita.

gatto avvelenato

Gatta ferita da un colpo di carabina, probabilmente ad aria compressa: un caso che ha indignato Borgo Ticino.

Gatta ferita da una carabina

È stata ferita gravemente, probabilmente con una carabina ad aria compressa, e ha rischiato la vita: protagonista, suo malgrado, la gatta di una famiglia di Borgo Ticino. Lo racconta Novara Oggi. La micia, dall’indole piuttosto “casalinga”, non abituata ad allontanarsi, era uscita nel cortile. Ma quando è rientrata, è stato evidente che qualcosa non andava e la proprietaria l’ha portata subito in una clinica veterinaria.

Le lesioni

Qui, le radiografie hanno rivelato la presenza di un proiettile nei muscoli della coscia. Il colpo è penetrato subito sotto le costole, le ha attraversato il corpo, ledendo gravemente gli organi interni, e si è andato a conficcare nella zampa dalla parte opposta. A causa delle lesioni al pancreas e all’intestino, che hanno creato una peritonite, la gatta ha avuto bisogno di un intervento chirurgico di rimozione di una piccola parte di intestino.

Tra la vita e la morte

Inizialmente, si è temuto per la vita dell’animale, ma fortunatamente la micia è riuscita a riprendersi e a tornare a casa. Per l’accaduto è stata sporta denuncia contro ignoti. Sul caso è intervenuta anche la Lav, evidenziando anche i rischi per le persone: il colpo, infatti, è stato evidentemente sparato in pieno giorno e in una corte frequentata anche da bambini.

Pochi mesi fa, un gatto randagio era stato colpito con delle fucilate e lasciato agonizzante per strada.

Immagine di repertorio

2 Commenti

  • Piero ha detto:

    Te pareva adesso tutti sul aria compressa ma smettiamola con sto cavolo di bonismo

  • Federico ha detto:

    Il solito imbecille che con la carabina ad aria compressa spara a tutti quel che si muove . ne va di mezzo poi tutta la categoria di appassionati che la usa solo per il tiro a segno.
    Ma non poteva spararsi nei coglioni invece che a quella povera bestia.
    bisogna che vengano denunciate alla questura tutte le armi che superino un 1 jule di potenza. fine. della storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente