Cronaca Fuori zona -

Sequestrata, picchiata e violentata fingendo di essere una coppia

Vicenda che fa rabbrividire...cosa ne pensate?

Si apre il processo nei confronti di un 30enne accusato di violenze perpetrate verso una 20enne. È accaduto nel Torinese.

Vicenda terribile

Da quanto si apprende la donna è stata segregata in casa per un mese. In questo periodo pare sia stata vittima di sevizie tra cui minacce e violenze fisiche.

LEGGI ANCHE Violenza in famiglia, la squadra volanti arresta il marito violento

Inoltre obbligava lei ad uscire di casa insieme a lui costringendola a mostrarsi una fidanzata perfetta. Fino a chè un giorno la giovane è riuscita a raggiungere i genitori e rivolgersi alle forze dell’ordine.

Si è anche scoperto che l’aguzzino era avvezzo a violentare donne. Ora è in carcere.

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.