Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Ucciso dalla lama del flessibile dopo un giorno di agonia
Cronaca Fuori zona -

Ucciso dalla lama del flessibile dopo un giorno di agonia

Tragedia nel Vercellese: la vittima è un pensionato 66enne che aveva lavorato a lungo nelle Officine Cerutti.

trovato morto

Ucciso dalla lama del flessibile dopo un giorno di agonia: tragedia a Vercelli, la vittima è un pensionato di 66 anni.

Ucciso dalla lama del flessibile

Stava usando il flessibile per piccoli lavori in proprio quando la lama gli è entrata in profondità nelle carni. E’ accaduto venerdì a Vercelli: Silvio Giara, pensionato di 66 anni, è stato immediatamente portato al pronto soccorso e poi ricoverato all’ospedale Maggiore di Novara. Ma non ce l’ha fatta: ha cessato di vivere il giorno dopo. L’uomo aveva lavorato  lungo nelle Officine Cerruti ed era conosciuto in città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente