Seguici su

Cronaca

Ladri a Pray e Portula: “spaccata” ai danni delle farmacie

L’altra notte malviventi in azione, ma non hanno trovato il contante.

Pubblicato

il

Ladri a Pray e Portula: “spaccata” ai danni delle farmacie. L’altra notte i ladri sono entrati in azione, ma non hanno trovato il contante.

Ladri a Pray e Portula: “spaccata” ai danni delle farmacie

In una notte due colpi nelle farmacie della Valsessera. Tra sabato e domenica i malviventi sono entrati in azione sia a Portula che a Pray, e ovviamente si pensa che i due episodi possano essere collegati tra loro. Da ricordare che appena la scorsa settimana invece ad essere presa di mira era stata la farmacia di Crevacuore.

A Pray è stato il personale della Mekpol a dare l’allarme intorno alle 3.30 della notte di sabato: l’operatore ha notato la porta scassinata (nella foto). Stessa cosa a Portula, dove i ladri hanno usato un mattone o un sasso per infrangere la vetrina. In entrambi i casi pare però che i malviventi non abbiano trovato soldi.
Maggiori particolari su Notizia Oggi in edicola

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *