Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Borgosesia calcio ad Aosta per consolidare la salvezza
Sport Borgosesia e dintorni -

Borgosesia calcio ad Aosta per consolidare la salvezza

Domenica alle 16 i granata saranno di scena a Montojovet contro il Pont Donnaz.

Borgo calcio

Borgosesia calcio confida nella trasferta di domenica per portare a casa qualche punto.

Borgosesia calcio ritrova la fiducia

I granata possono guardare al futuro con maggiore ottimismo. Due gol all’inizio della partita contro l’Hsl Derthona e il futuro del Borgosesia sembra subito più roseo. La squadra allenata da Stefano Rossini affronta gli ultimi 270 minuti del campionato in un clima di ritrovata fiducia. Merito innanzitutto dei tre punti conquistati domenica e grazie ai quali i valsesiani hanno superato in classifica sia Vado e che Fossano.

LEGGI ANCHE: Borgosesia lutto per Gianmario Gallo: calcio, carnevale e giornalismo nel suo cuore

In serie D

I 27 punti (contro i 26 dei cuneesi e i 25 dei liguri) non fanno certo dormire sonni tranquilli ai tifosi del Borgo, ma certamente la situazione è molto migliore rispetto a qualche giorno fa. Per garantirsi un altro anno di serie D, infatti, potrebbe bastare vincere l’altro match casalingo contro la Caronnese di mercoledì 16, un’impresa tutt’altro che impossibile considerata la situazione di tranquillità dei varesini.

In Valle d’Aosta

Intanto, però, il Borgo spera di portare a casa qualche punto anche dalla trasferta in Valle d’Aosta di domenica: alle 16 i granata saranno di scena a Montojovet contro il Pont Donnaz. La squadra di Cretaz è una della regine del girone A, ma dopo la sconfitta a Castellanza ha perso tutte le speranze di agganciare il primo posto, mentre è quasi certa di qualificarsi per i play off. A livello di motivazioni, dunque, non c’è storia: quelle dei valsesiani sono sicuramente superiori.

Le altre sfide

Domenica l’attenzione dei dirigenti e dei tifosi sarà puntata comunque anche sulle sfide tra Fossano e Arconatese e tra Vado e Legnano. In attesa di eventuali buone notizie, la formazione del presidente Michele Pizzi proverà comunque a tirarsi fuori da sola dai guai, ripartendo proprio dall’ottimo inizio di partita contro il Derthona, provando a sorprendere anche i valligiani, che all’andata si imposero al Comunale di via Marconi con il risultato di 2-1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *