Sport Novarese -

Tennis tavolo Romagnano costretto a “emigrare” a Briga

Per la stagione 2021-2022 schiera tre squadre.

Tennis tavolo Romagnano costretto a "emigrare" a Briga

Tennis tavolo Romagnano disputa le partite casalinghe a Briga.

Tennis tavolo Romagnano a Briga

Arriva l’atteso ritorno in campo per i giocatori del Tennis tavolo Romagnano. Una ripresa dell’attività a scartamento ridotto e con una grossa novità: le partite casalinghe vengono disputate a Briga Novarese, visto che la palestra delle scuole di Romagnano, che era diventata la “casa” dei pongisti sesiani è ancora indisponibile. Per questo la società è stata costretta a rinunciare alla partecipazione ai campionati di B2 e C1 e dunque anche ad Amine Kalem, prestato al Domodossola.

Le squadre

E così per la stagione 2021-2022 il Tennis tavolo Romagnano schiera tre squadre: una in C2 e due in D2. Tutte e tre hanno già disputato le prime partite. In C2 i sesiani (Giacomo Rondi, Mattia Sacchi, e Andrea Guidi) sono partiti con una netta vittoria in trasferta contro San Salvatore Monferrato. In D2, invece la squadra A (Alberto Bellotti, Gabriele Mussa, Mauro Vellata) ha perso con la Splendor, mentre il Romagnano B (Daniele Cesario, Carlo Valentini, Gianluca Formajo) ha battuto in trasferta Vercelli.

Tag:

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *