Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Borgosesia pronto soccorso preso d’assalto dopo il sospetto Coronavirus
Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia pronto soccorso preso d’assalto dopo il sospetto Coronavirus

L'asl consiglia di contattare il proprio medico curante e non recarsi in pronto soccorso.

Borgosesia pronto soccorso preso d’assalto dopo il sospetto Coronavirus. In queste ore molti cittadini si stanno recanto in ospedale per semplici febbri.

Borgosesia pronto soccorso preso d’assalto dopo il sospetto Coronavirus

Sono molteplici le persone che in queste ore si sono recate in ospedale a Borgosesia per sottoporsi a controlli per scongiurare il contagio da Coronavirus. L’Asl di Vercelli invita tutti a non recarsi in pronto soccorso e rimanere in casa e chiamare il proprio medico curante. Quest’ultimo effetterà un primo triage telefonico e indicherà il percorso che è da adottare. «Aiutateci a non sovraccaricare il lavoro degli operatori – scrive in una nota sui social l’Asl di Vercelli – che in questi giorni particolarmente delicati sono impegnati nel fronteggiareuna situazione che richiede ancora più assistenza, prudenza e attenzione».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente