Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Postua cantiere fermo per uno scherzo
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Postua cantiere fermo per uno scherzo

L’altro giorno due operai che stavano facendo manutenzione alla scuola materna hanno trovato un biglietto che avvisava di un controllo dell’Asl

Postua cantiere fermo: scherzo di cattivo gusto coinvolge un cantiere e il sindaco Maria Cristina Patrosso.

Postua cantiere fermo: la vicenda e lo scherzo

Nei giorni scorsi qualcuno ha voluto fare uno strano scherzo. Due operai erano impegnati alla scuola materna in alcuni lavori di manutenzione per conto del Comune. Alle 13.30 al rientro dalla pausa pranzo, i due operai hanno trovato un biglietto di avviso con scritto “Asl sospensione dei lavori causa mal andamento dei lavori. Visita approfondita nel pomeriggio”. A seguire il numero di telefono dell’Asl. Il biglietto non aveva certo l’aspetto di un foglio ufficiale, anzi. Ma ad ogni buon conto gli operai hanno preferito avvertire il sindaco che a sua volta ha chiamato l’Asl per verificare. Alla fine è venuto fuori che si trattava di uno scherzo, nessuna ispezione era in programma nel pomeriggio e nessuno voleva fermare gli interventi. Nel frattempo gli operai sono rimasti fermi per diverse ore. Il sindaco Maria Cristina Patrosso, di fronte a questo ennesimo scherzo, ha presentato denuncia ai carabinieri di Serravalle. Le immagini della videosorveglianza potrebbe aiutare le indagini dell’Arma.

Una serie di “attacchi”

Questo è l’ennesimo atto compiuto da ignoti contro il primo cittadino di Postua. Lo scorso anno il numero di cellulare del sindaco era stato messo come riferimento dell’ospedale di Vercelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente