Attualità Novarese -

Treno Novara-Varallo: i sindaci non si rassegnano alla chiusura definitiva

«La volontà di riaprire il tracciato c’è. Non sarà un percorso facile e non avverrà subito, ma la Novara-Varallo è viva». 

Treno Novara-Varallo: i sindaci non si rassegnano alla chiusura definitiva. Il comitato dei sindaci della Novara-Varallo al lavoro per uno studio di fattibilità per riattivare le corse, oltre a quelle turistiche già presenti.

Treno Novara-Varallo: i sindaci non si rassegnano alla chiusura definitiva

Nei giorni scorsi  i sindaci dei territori hanno fatto il punto sulla situazione. Anche l’assessore ai trasporti Marco Gabusi ha preso parte al summit che si è svolto all’interno di uno dei vagoni. «La volontà di riaprire il tracciato c’è – sottolinea il sindaco di Varallo Eraldo Botta -. Non sarà un percorso facile e non avverrà subito, ma la Novara-Varallo è viva e i treni torneranno a correre».
Gabusi ha elogiato il lavoro fatto in questi anni per tenere viva la tratta aderendo al progetto dei treni storici, dieci in tutta Italia.

LEGGI ANCHE Binari senza tempo, domenica a Varallo il treno da Torino

«Si inizia un percorso insieme a Regione, Ferrovie dello Stato e Fondazione Treni storici – annuncia Botta -. Non sarà facile, i costi sono importanti. Ma rispetto alla Arona-Santhià che è inattiva, la nostra è una linea invece che è stata continuamente mantenuta in ordine e su cui viaggia il treno storico».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.