Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Vecchio ospedale: Borgosesia punta a capitali privati
Attualità Borgosesia e dintorni -

Vecchio ospedale: Borgosesia punta a capitali privati

L'invito è già stato inoltrato a trecento cooperative regionali che operano del settore della socio-assistenza

Vecchio ospedale: Borgosesia punta a capitali privati. L’invito è già stato inoltrato a trecento cooperative regionali che operano del settore della socio-assistenza.

Vecchio ospedale: Borgosesia punta a capitali privati

Per il piano terra l’intervento è già in corso e i locali recuperati andranno a ospitare uffici e servizi pubblici, mentre per i piani superiori il prospetto di riqualificazione prevede la destinazione al settore della socio-assistenza.  E per raggiungere l’obiettivo si punta sul “project financing”. «E’ un sistema che può velocizzare i tempi – conferma il sindaco Paolo Tiramani -, assicurando benefici a entrambe le parti. Il privato si accolla le spese di ristrutturazione dell’opera, avendo la garanzia di trovarsi alla fine con la titolarità di una struttura assistenziale con 44 posti convenzionati che potrà gestire per un certo numero di anni e quindi ripagarsi il finanziamento con le entrate future. Per il Comune il vantaggio è di non sborsare soldi per i lavori e ritrovarsi con uno stabile recuperato, cosa che non sarebbe fattibile con risorse proprie».

Il primo passo nella direzione individuata è stato fatto: «Abbiamo invitato trecento cooperative regionali del settore a pronunciarsi su una eventuale manifestazione d’interesse – dice il primo cittadino -. L’offerta più vantaggiosa sarà utilizzata come base per l’asta pubblica».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente