Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Volontari Aib Grignasco 15 ore al giorno al lavoro nell’area industriale
Attualità Serravalle e Grignasco -

Volontari Aib Grignasco 15 ore al giorno al lavoro nell’area industriale

«Non è stato facile vedere il nostro territorio così colpito. E’ stata dura ma siamo contenti di aver dato il nostro contributo»

Volontari Aib Grignasco 15 ore al giorno al lavoro nell’area industriale. I volontari dell’Aib di Grignasco sono i nuovi eroi della zona industriale D1.

Volontari Aib Grignasco 15 ore al giorno al lavoro nell’area industriale

Sono stati tra i primi a vedere la furia del fiume abbattersi sul territorio grignaschese e anche per i volontari del gruppo guidato da Stefano Martini la tensione è stata forte. «Intorno alle 11 dello scorso venerdì sono stato contattato dal sindaco che mi diceva che il livello del Sesia era particolarmente alto nella zona della Passerella – spiega il caposquadra -. Siamo subito intervenuti ma a parte sbarrare la strada per chi arrivava da Grignasco e chi invece proveniva da Borgosesia non siamo riusciti a fare altro».
L’acqua ha poi fatto il resto: il fiume è esondato raggiungendo stabilimenti e magazzini del settore produttivo all’ingresso del paese, nei pressi del bivio che conduce ad Ara. «E’ stato tremendo – prosegue –. Il mattino successivo all’alluvione, a partire dalle 7 abbiamo iniziato a constatare i danni e sgomberare i detriti trasportati dal fiume». E da lì è partita una macchina di soccorsi encomiabile. «Lavoravamo tra le 12 e le 15 ore al giorno e ci davamo il turno per riuscire a riposare qualche ora – sottolinea Martini -. Non saprei quantificare quanti metri cubi di fango e macerie abbiamo portato via ma posso dire che c’erano sei mezzi tra ruspe e camion operativi nell’area colpita».

Aiuti

Il gruppo Aib di Grignasco ha ricevuto un aiuto importante da altre sezioni. «Ringraziamo i volontari di Gozzano, Borgomanero e Briga e le persone che sono arrivate anche dal Torinese e dai paesi a noi limitrofi – prosegue Martini -, ci hanno dato un grande sostegno in un momento che non è stato facile anche per noi. Vedere il territorio così ferito come lo abbiamo visto è tremendo».

Il grazie al gruppo

Numerosi sono stati gli imprenditori che hanno rivolto parole di ringraziamento ai volontari dell’Aib. «Ci siamo stretti a tutti coloro che avevano una attività e si sono dovuti trovare ad affrontare una situazione tragica – commenta il caposquadra grignaschese -. E proprio i primi giorni abbiamo lavorato senza sosta perchè volevamo dare a queste persone coraggio e un aiuto, facendo loro capire che si poteva ripartire nonostante le difficoltà. E devo dire che tutti ci hanno ringraziato per il sostegno».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *