Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Tentato omicidio di Gattinara, dieci anni all’ex marito
Cronaca Gattinara e Vercellese -

Tentato omicidio di Gattinara, dieci anni all’ex marito

Il giudice ha aumentato la pena chiesta dall'accusa

Tentato omicidio di Gattinara, il giudice ha condannato Massimiliano Cirillo a dieci anni di reclusione.

Tentato omicidio, la sentenza

Il pm la scorsa settimana aveva chiesto sei anni di carcere per Massimiliano Cirillo, il muratore 37enne di Gattinara che un anno fa accoltellò la compagna che voleva lasciarlo nello scantinato del condominio dove viveva. Ieri però il giudice ha condannato l’uomo a dieci anni di carcere. Come accennato, nella sua requisitoria il pm aveva addirittura chiesto una pena più modesta, sei anni, mentre la difesa puntava a far derubricare il reato da tentato omicidio a lesioni gravi. Invece il giudice ha di fatto confermato che l’uomo ha assalito la donna con intenzione di toglierle la vita. L’episodio accadde nel maggio 2017: dopo una separazione burrascosa, un lunedì mattina Nunzia Di Giulio si era recata nel caseggiato dove viveva Cirillo per portare a scuola i bambini che l’uomo aveva tenuto con sé nel fine settimana. Il muratore trascinò però l’ex moglie nello scantinato e cominciò a colpirla con un coltello. Miracolosamente, nessun fendente colpì organi vitali e lei riuscì a trascinarsi fino alla caserma dei carabinieri.

Tutti i particolari domani su Notizia Oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente