Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Centro Zegna ceppi degli alberi diventano opere d’arte
Cultura e turismo Sessera, Trivero, Mosso -

Centro Zegna ceppi degli alberi diventano opere d’arte

Artisti e intagliatori invitati a presentare un progetto.

Centro Zegna ceppi degli alberi diventano opere d’arte.  I responsabili dell’Oasi Zegna hanno infatti invitato gli esperti intagliatori del legno a scolpire i tronchi che sono stati lasciati nel parco e a realizzare un’opera come si legge nel progetto “per non disperderne la memoria e per far sì che continuino a vivere nella nostra comunità”.

Centro Zegna ceppi degli alberi diventano opere d’arte

«Quest’anno – spiega Massimo Curtarello, responsabile delle proprietà immobiliari dell’Oasi Zegna – in accordo con esperti, sono stati abbattuti degli esemplari di thuja che erano seccati in piedi e gravemente malati. Si è pensato di lasciare i tronchi con alcuni rami, per capire se qualcuno poteva essere interessato a fare un progetto e a realizzare una scultura».

LEGGI ANCHE Piscina Centro Zegna chiusa fino a settembre: si rimette a nuovo l’impianto

L’invito è stato rivolto ad artisti, artigiani e scultori che possono presentare la loro idea per rendere “vivi” i tronchi e i rami contorti. Il legno rimasto potrebbe trasformarsi con fantasia, estro ed arte, in una grande intaglio. «Sono già pervenute alcune richieste – continua Curtarello –: per partecipare è necessario presentare un progetto, spiegando al comitato di selezione il significato dell’opera che si vorrebbe realizzare. Se il progetto verrà selezionato l’artista effettuerà il lavoro direttamente sul posto così sarà visibile a chi verrà al Centro Zegna. Per avere informazioni o inviare l’idea sarà possibile commentare il post pubblicato sul profilo Facebook dell’Oasi Zegna oppure inviare un messaggio privato. Speriamo che ci siano artisti interessati a questa iniziativa così da poter valorizzare anche questo angolo di parco».

“Zegna Forest”

A Casa Zegna, che ha riaperto lo scorso fine settimana, una sezione è proprio dedicata al progetto legato alla cura dei boschi denominato “Zegna forest”. Nell’allestimento si possono osservare pannelli e didascalie che spiegano lo stato di salute degli alberi dell’Oasi. La mostra “racconta” mediante immagini e tavole il progetto che si sta realizzando per salvaguardare il bosco e l’ambiente. Il lavoro, che durerà anni, è partito nei mesi scorsi con l’abbattimento di una porzione di bosco di 16 ettari che risultava compromesso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente