Seguici su

Attualità

Si sfiora la rissa alla serata su foibe e Norma Cossetto. VIDEO

E’ accaduto nel Biellese. Una vicenda che tocca anche Ghemme, dove vive la sorella Licia.

Pubblicato

il

Si sfiora la rissa alla serata su foibe e Norma Cossetto. E’ accaduto nel Biellese. Una vicenda che tocca anche Ghemme, dove vive la sorella Licia.

Si sfiora la rissa alla serata su foibe e Norma Cossetto

Parole pesanti, e a un certo punto si è quasi arrivati alle mani l’altra sera al Museo del Territorio di Biella, durante l’incontro organizzato dalle Anpi per parlare di foibe e di Norma Cossetto. Mentre era in corso l’introduzione della serata, l’ex presidente dell’Atl Eliseo Ferrari, lunga militanza nel centrodestra, ha interrotto l’intervento accusando gli organizzatori e gli oratori di dare una visione distorta di quelle vicende storiche. Qui sotto il video postato su Facebook da Daniele Gamba.

Una questione che tocca Ghemme

Alla fine è tornata la calma e la serata ha potuto svolgersi come da programma. Il nome di Norma Cossetto, martire delle foibe a soli 23 anni, è ben noto a Ghemme, paese dove vive la sorella Licia. In numerose occasioni proprio Licia Cossetto ha avuto modo di offrire la sua testimonianza in occasione del Giorno del ricordo, dedicato appunto alla tragica vicenda delle foibe.

Qualche anno fa, a pochi giorni dalla commemorazione dei martiri delle Foibe, proprio a Ghemme qualche vandalo imbrattò il muro sul quale era stata posta la targa in ricordo di Norma Cossetto, nel parco situato in piazza Falcone e Borsellino.

1 Commento

1 Commento

  1. Ardmando

    11 Febbraio 2024 at 14:50

    Che cosa c’entra l’Anpi, associazione al 99% composta da nostalgici del comunismo, con il dramma delle foibe, visto che i massacri di italiani inermi sono stati compiuti proprio dai comunisti che avevano preso illegalmente le nostre terre?

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *