Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Uomo di Ponzone cerca i giovani che lo hanno soccorso
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Uomo di Ponzone cerca i giovani che lo hanno soccorso

Un triverese cerca il gruppetto di giovani che si è fermato e ha chiamato il 118 sulla Cossato-Valle Mosso.

Uomo di Ponzone cerca i giovani che lo hanno soccorso. Nei giorni scorsi abbagliato dal sole era finito contro un guard-rail con la sua Opel Agila lungo la strada che da Valle Mosso scende a Cossato.

Uomo di Ponzone cerca i giovani che lo hanno soccorso

Ora Pierluigi Gavinelli, residente a Ponzone, sta meglio, ma vuole ringraziare il gruppo di ragazzi che lo hanno soccorso, e non sa chi fossero. «Erano circa le 9 – racconta – quando ho preso la strada che da Campore porta a Cossato, subito fuori dalla prima galleria sono stato abbagliato dal sole, non ho più visto nulla e sono finito contro il guard-rail proprio all’incrocio dello svincolo di Valle San Nicolao».

LEGGI ANCHE Avis Gattinara cerca i giovani: invito a tutti i 18enni

Tramortito è stato soccorso da un gruppo di giovani. «Mi sembrava fossero volontari della Croce rossa – racconta -. Si sono fermati, hanno chiamato il 118 e i carabinieri, nel frattempo hanno spento l’auto e mi hanno subito prestato i primi soccorsi. Poi è arrivata l’ambulanza e non li ho più visti. Li vorrei ringraziare per quello che hanno fatto. Ho preso una terribile botta e in quel momento ero davvero in difficoltà». Per fortuna le condizioni di Gavinelli non sono gravi. «Ne avrò ancora per un paio di settimane. Voglio ringraziare per la professionalità anche gli operatori del 118 intervenuti e i medici e infermieri del pronto soccorso di Biella per le cure che mi hanno prestato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente