Cronaca Borgosesia e dintorni -

La devastazione dopo il rogo nella villetta a Borgosesia. Le foto

L’edificio è ora inagibile e sotto sequestro per permettere di effettuare tutti i rilievi del caso.

La devastazione della villetta di Borgosesia dopo il rogo di mercoledì mattina. A causarlo forse una sigaretta dimenticata accesa.

Le foto della villetta devastata dall’incendio a Borgosesia

È stata forse una sigaretta dimenticata accesa prima di addormentarsi la causa del terribile incendio che si è sviluppato all’alba di mercoledì 19 gennaio a Borgosesia, in via Marconi.

Maria Grazia Della Latta, 81 anni, è morta carbonizzata nel rogo. I soccorritori non sono riusciti a fare nulla per portarla in salvo. Le fiamme erano già troppo alte per poterla raggiungere.

La villetta è sotto sequestro

I soccorsi hanno trovato impossibile entrare nell’abitazione, perché era completamente avvolto dal fuoco in ogni stanza e fino al tetto.

LEGGI ANCHE: Incendio a Borgosesia, la testimonianza: «La donna era ormai avvolta dalle fiamme»

Le fiamme si sono sviluppate per lo più nella parte che dà sul piazzale della Conad, mentre l’edificio appare quasi intatto nel lato verso le scuole di Cancino. La donna è stata raggiunta quando ormai la tragedia si era compiuta.

LEGGI ANCHE: Incendio Borgosesia: il video delle operazioni

Ora l’edificio è inagibile ed è stato posto sotto sequestro per permettere di effettuare tutti i rilievi del caso.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.