Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > Aib Quarona libera i sentieri dagli alberi caduti
Senza categoria Borgosesia e dintorni -

Aib Quarona libera i sentieri dagli alberi caduti

I volontari hanno eliminato piante e rami che ostacolavano i percorsi dopo la nevicata

Aib Quarona libera i sentieri dagli alberi caduti. Sono tornati transitabili i sentieri verso San Giovanni e Lombaretto. Ci hanno pensato i volontari della squadra Aib e protezione civile a ripulire i percorsi, soprattutto liberandoli dalle piante che erano cadute durante la nevicata di due settimane fa.

Aib Quarona libera i sentieri dagli alberi caduti

Dopo gli interventi d’urgenza richiesti nell’immediato, quando le piante cadute sulle strade avevano creato ostacoli alla viabilità, la squadra Aib ha potuto programmare i lavori sui tracciati pedonali. Una decina i volontari impegnati nell’attività: «Divisi in tre gruppi ci siamo occupati di altrettante aree – conferma il caposquadra Umberto Dosso -, tagliando alberi e rami sulla mulattiera che sale alla chiesa di San Giovanni, e sui sentieri che collegano il paese al Lombaretto e a Valmaggiore. I percorsi sono così tornati completamente percorribili». Anche per la squadra dell’Antincendi boschivi è stato un anno particolare, causa le restrizioni dell’emergenza sanitaria, con gli interventi di ordinaria manutenzione per la sistemazione di sentieri e corsi d’acqua concentrati tra maggio e ottobre. La squadra quaronese dell’Aib registra anche un incremento di organico, con l’ingresso di quattro giovani.

LEGGI ANCHE Aib Borgosesia diventa Babbo Natale e distribuisce i doni ai bambini

San Giovanni

In particolare la mulattiera per San Giovanni è molto utilizzata dai quaronesi per passeggiate. E proprio per migliorarne l’accessibilità c’è un progetto che dovrebbe concretizzarsi nel 2021: prevista la posa di punti luce per illuminare il sentiero e renderlo fruibile anche nelle ore serali, e la creazione di aree di sosta, la sostituzione delle panchine in pietra.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *